background-img

Nuova Yaris Hybrid

ROADSHOW

EVENT’S WAY VINCE LA GARA E ORGANIZZA IL ROADSHOW DI LANCIO DI NUOVA YARIS CREANDO UNA INNOVATIVA STRUTTURA ESPOSITIVA HIGH – TECH 

Per la nuova ibrida di casa Toyota, l’agenzia rivede il concetto di allestimento e si prepara al Giro d’Italia

Dal mondo del ciclismo con le classiche Milano – San Remo, Strade Bianche, Giro di Lombardia e la Tirreno – Adriatico a quello del cinema con la presenza alla 50ª edizione di Giffoni Film Festival. Per il roadshow di lancio di Nuova Yaris, – l’ibrido di casa Toyota – l’agenzia di eventi torinese Event’s Way, che ne cura il BTL, ha ideato un allestimento high-tech innovativo e all’altezza del carattere futuristico della vettura.

“Dinamica ed elegante allo stesso tempo. La struttura espositiva che fa da ‘cornice’ alla nuova nata doveva dare un’idea di solidità e robustezza, valori da sempre associati al marchio Toyota, ma essere anche versatile, di facile trasporto e gestione nelle fasi di allestimento e disallestimento”. Spiega il titolare dell’agenzia che l’ha progettata e realizzata, Flavio Gallarato “Seguire eventi come il Giro d’Italia, in occasione del quale saremo presenti, significa dover disporre di una struttura agile e facile da muovere in pochissimo tempo, ma anche di grande impatto visivo ed esteticamente in linea con il design unico e il carattere del marchio Toyota.”

Molto più che una semplice pedana, la struttura modulare, che ha il grande vantaggio di adattarsi bene ad ogni situazione di roadshow, si presenta come una evoluzione del concetto di stand. Ovvero una sorta di Expo Pagoda dai tratti futuristici di così forte appeal da risultare quasi una installazione luminosa.

Del resto, per un modello di auto ibrida fortemente innovativo e proiettato al futuro anche la struttura espositiva doveva essere di nuova generazione. Tra le particolarità da notare i video led sulle colonne e sul tetto utili alla trasmissione dei contenuti promozionali ben visibili anche a distanza e al buio e il rivestimento di materiale riflettente nella parte interna che permette all’auto di essere sempre in vista da ogni angolazione.

Il successo riscosso da questo prodotto mette in luce ancora una volta la capacità del team EW di gestire diverse e molteplici sfide non solo di tipo progettuale e strutturale, ma anche di ricerca sul design, di documentazione sul montaggio e sulla complessità della gestione durante i transfer. Il know how nel saper coordinare tutto questo, a prescindere dal settore merceologico al quale lo studio si applica, viene messo a frutto ogni giorno dai nostri reparti specializzati per ideare soluzioni adeguate ad ogni esigenza.